PERCHE' ODIAMO MILANO

i 10 difetti capitali di Milano

Ogni grande città porta con se qualità e difetti che solitamente vanno di pari passo, sono tantissime le città che offrono tantissime possibilità e al contempo sono ricche di problematiche che sembrano impossibili da risolvere. In questo momento vogliamo parlare del centro economico del nord Italia, Milano e tutti i suoi maggiori difetti.

Tra i 10 difetti capitali di Milano in prima posizione mettiamo l'inquinamento incredibile che ormai ha raggiunto la soglia dell'insopportabile, legato a questo mettiamo la viabilità della città al secondo posto, la mancanza di un sistema di trasporti pubblici adeguati obbliga molte persone a muoversi con la propria auto aumentando l'inquinamento. In alternativa si può riccorere ai servizi di traslochi Milano, ma la differenza è solo che sono altri ad inquinare al posto vostro. Al numero tre c'è sicuramente la mancanza quasi totale di servizi igenici pubblici, una città così importante non può non averli. Non è un caso che i servizi di deratizzazione a Milano siano una delle branche più floride dell'intero indotto locale !

Per la posizione numero quattro possiamo parlare della mancanza di verde nella città, se togliamo Parco Sempione e poche altre aree Milano è priva di aree verdi. Con il numero cinque non possiamo che mettere la grande presenza di criminali che affollano le stazioni e le fermate.

Per la sesta posizione i prezzi, nel centro di Milano sembra che tutto sia fatto d'oro, tutto costa tantissimo: provate a chiedere un preventivo ad una società di sgomberi a Milano o alle tante ditte di riparazioni come Mr. Handyman. Un addio al celibato a Milano costa 10 volte tanto quello che costerebbe in città "normali" come Bologna o Pavia. I corsi a Milano ? Non ne parliamo: fareste prima a comprare una Bugatti, di questi tempi !

Il numero sette è da legarsi ad un altro difetto capitale, la delinquenza, in particolare notturna, per una donna è impossibile andare in giro di notte da sola (soprattutto se abita un po' fuori). Il comune di Milano vede come ottavo difetto la totale mancanza di segnaletica per gli stranieri che una volta in città non sanno come muoversi, è difficile arrivare anche in Stazione Centrale.

Siamo arrivati al nono difetto e non ci si può dimenticare dei Navigli e come sono trascurati, un tempo attrazione cittadina oggi sono una vergogna, il numero dieci chiude la classifica e sono i vigili o peggio ancora gli ausiliari del traffico.